Recensioni

venerdì 15 settembre 2017

Non piangere - Recensione #3


  TITOLO: Non piangere

AUTORE: Francesca Petroni

EDITORE: Self

GENERE: Romance

FORMATO: Ebook 2.99 € / Cartaceo 8.99 € / gratis con KU

DATA DI PUBBLICAZIONE: Ripubblicato 1 Settembre 2017

PAGINE: 271

SERIE: Non piangere

  TRAMA: Noemi dopo la morte del padre si ritrova costretta a rinunciare all'università per lavorare e aiutare la sua famiglia a tirare avanti. Un giorno, mentre accompagna la sua amica Valentina all'università, tampona un'auto dalla quale esce un uomo bellissimo che per sua fortuna non le chiede di pagare i danni e la sua amica per farsi perdonarev lo invita la sera stessa in un locale. Noemi qualche ora dopo si ritrova al locale a servire il tavolo di Marco, l'uomo dell'auto, scopre che è un professore universitario e da quella sera in poi inizieranno a conoscersi, a frequentarsi e presto si riveleranno i "segreti" di Marco...

 

  RECENSIONE: Inizio subito dicendo che non bisogna farsi ingannare dal titolo perchè dire che ho pianto come una fontana è poco. Detto ciò ecco a voi la recensione:

E' una storia intensa e senza sfumature. C'era una scelta da fare ma dopo averla fatta non potevi più tornare indietro. Ho trovato molto particolare il modo di scrivere di questa autrice perchè non è nè in prima persona nè in terza ma sembra quasi che ci sia un narratore che parla con Noemi (mi spiace non riuscire ad esprimermi meglio ma sono ignorante in materia).

Leggere di questa storia tra Marco e Noemi e dello strano amore che li lega è stato emozionante, l'autrice ha descritto molto bene ogni aspetto della loro storia, sia dentro che fuori dalle lenzuola, ma non è mai caduta nella volgarità. Tra loro ci sono momenti di normalità, di risate, di dolcezza e altri di pura passione e dominazione. (Non leggete oltre se non avete ancora letto il libro, non vorrei spoilerare il finale)

Quando Noemi scopre della malattia di Marco e la sua scelta di non volersi curare ma di lasciarsi morire è stato un momento devastante sia per lei sia per me che leggevo. Arrivata ad un certo punto ero indecisa se continuare a leggere o andare immediatament eall'ultima pagina per vedere il finale, infatti sono stata alzata a leggere questo libro fino a tarda notte, ma ne è valsa la pena. 

Mi sono scesi i lacrimoni in moltissimi momenti ma soprattutto quando ho letto quel bellissimo finale, lì sono diventata un fiume in piena!

E' stata una storia ricca di emozioni, frasi e gesti che mi hanno toccato il cuore, l'amore alla fine per ora ha vinto contro la malattia e lui ha scelto di lottare per lei...

Che altro dire, è stata una lettura travolgente, non staccavo più gli occhi dalle pagine, è un libro di cui consiglio la lettura perchè tratta di una strana storia d'amore molto bella dove comunque la dominazione non è mai stato il fattore dominante e soprattutto non è mai stata descritta in modo volgare, anzi.

Ringrazio di cuore l'autrice per avermi fatto leggere e conoscere questa  storia d'amore e apetto con ansia un seguito! Ho bisogno di sapere come evolverà la loro storia, se la cura sperimentale risulterà davvero efficace, come Marco ha passato tutti quesi mesi lontano da Noemi, se avranno mai la possibilità di avere figli e tanto altro....

VOTO: 4,5 / 5



Nessun commento:

Posta un commento

più popolari